Adrian Mutu radiato a vita dalla nazionale romena

di Simona Vitale 11 agosto 2011 13:25

L’ex calciatore romeno della Fiorentina Adrian Mutu, passato al Cesena, ne ha combinata un’altra delle sue e questa volta la punizione è stata davvero cara per lui.

Il giocatore infatti è stato radiato a vita dalla nazione romena di calcio, a seguito dell’essersi ubriacato la notte prima dell’amichevole della sua squadra con la nazionale di San Marino.

Victor Piturca, ct della nazionale, ha dichiarato che è un vero peccato, ma che le regole esistono, sono a conoscenza dei giocatori e tutti devono rispettarle. Mutu ha lapidariamente risposto: “omprendo la decisione di Piturca“.

Insieme a Mutu è stato radiato dalla nazionale romena anche Gabriel Tamas, compagno di bravate dell’ex viola.

Già nel 2004 Mutu era stato sospeso e multato dalla sua squadra di allora il Chelsea, per assunzione di cocaina. E nello scorso gennaio venne squalificato per 9 mesi dalla Fiorentina per motivi di doping. La rottura con la dirigenza dei viola è divenuta definitiva quando il calciatore ha picchiato un cameriere di un noto locale fiorentino.

Quale altra bravata si inventerà adesso il calciatore soprannominato “il brillante”?

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti