Real Madrid-Barcellona: il polpo Iker ha scelto la finalista di Champions League

di David Spagnoletto 27 aprile 2011 11:22

Il polpo Iker dice Real Madrid. Il cefalopode dell’acquario Sea Life de Benalmadena di Malaga non ha dubbi su chi arriverà in finale di Champions League fra la squadra di Josè Mourinho e il Barcellona. Alla vigilia della partita che paralizzerà la Spagna calcistica, l’animale sceglie le Merengues.

I precedenti sono in suo favore, perché il polpo Iker ha già azzeccato i risultati delle ultime due partite fra blancos e blaugrana. Il primo è stato il pareggio di dieci giorni fa al Santiago Bernabeu e il secondo la vittoria di mercoledì scorso del Real Madrid in Coppa del Re.

Per quanto riguarda le notizie dal campo, Pep Guardiola ha ancora il dubbio Iniesta, che ha subito una contrattura in settimana. Candidato a sostituire il match-winner del Mondiale è Keita. Sulla sponda Real, Mourinho ha parlato a Sky Sport 24:

Ogni competizione è diversa. Il nostro morale non è cambiato dopo la vittoria in Coppa del Re. Abbiamo trovato il nostro equilibrio, siamo tranquilli e dobbiamo giocare al massimo senza pensare alle altre partite. L’arbitro? Ci sono cose più importanti del direttore di gara. Le pressioni che vengono create da questo tipo di discorsi sono molto pericolose.

Ho visto allenatori criticare gli operati dell’arbitro al termine delle partite ma non ho mai visto nessuno criticare la scelta dell’arbitro. Il risultato che più mi renderebbe traquillo in vista del ritorno? Non c’è mai sicurezza contro una squadra come il Barcellona. Qualsiasi risultato potrebbe essere ribaltato e dobbiamo essere concentrati in entrambe le partite. Spero solo rimanga un risultato aperto in vista del ritorno“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti