Vicini troppo molesti, Messi compra il loro silenzio

Stanco di essere spiato dagli inquilini della casa accanto, il fuoriclasse argentino decide di acquistare l'immobile.

di Antonio Ferraro 17 aprile 2013 19:34

Vicini troppo fastidiosi. Un problema piuttosto diffuso. Qualche lamentela, due o tre rimbrotti, nel peggiore dei casi una denuncia alla polizia. Queste le principali modalità con cui i comuni mortali gestiscono una situazione del genere.

Un certo Lionel Messi, che evidentemente un comune mortale non è, ha voluto affrontare la questione in modo decisamente inusuale.

Qualche mese fa la Pulce si trasferisce in un lussuoso appartamento di Barcellona. Approfittando della presenza di un potenziale acquirente di grande prestigio, i proprietari della casa accanto propongono all’argentino di acquistarla. Messi, però, rifiuta l’affare. L’immobile, così, viene dato in affitto.

I nuovi inquilini, una volta venuti a sapere che dall’altra parte del muro abita niente meno che il calciatore più forte e famoso al mondo, cominciano a invitare amici, parenti e curiosi.

La tranquillità in casa Messi viene meno. Il piccolo Thiago non riesce a prendere sonno per gli schiamazzi e i rumori. Stanco di essere infastidito, il fuoriclasse blaugrana decide di risolvere la questione alla radice, comprando l’appartamento.

Il costo dell’operazione immobiliare si aggira intorno al milione di euro. No, decisamente una soluzione che non appartiene ai comuni mortali.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti