Squalifica Ibrahimovic: 3 giornate allo svedese

di David Spagnoletto 11 aprile 2011 15:28

Pesante squalifica per Zlatan Ibrahimovic, che dovrà saltare le prossime tre partite di campionato. L’attaccante del Milan è stato espulso per aver insultato l’assistente Nicoletti nel corso del posticipo vinto dai rossoneri a Firenze per due a uno.

Lo svedese, quindi, dovrà saltare le prossime tre gare con Sampdoria, Brescia e Bologna.

Tre gare fondamentali per lo scudetto del Milan, che è tallonato da un lanciatissimo Napoli e dall’Inter che sembra aver ripreso la fiducia nei propri mezzi.

Già nel match casalingo con il Bari, l’ex attaccante di Juventus e Barcellona aveva ricevuto un cartellino rosso. Quali sono i motivi che spingono Ibrahimovic a fare questi gesti? Secondo alcuni il bomber si sta spianando la strada per lasciare Milan a suon di espulsioni, secondo altri invece è semplicemente stanco e non riesce a tenere a freno i nervi.

Delle tre partite che non disputerà il numero 11, sembra ostica solo quella con il Brescia, che è in piena lotta per la retrocessione. Contro una Sampdoria che sta andando a picco, la formazione di Allegri non dovrebbe aver problemi. Così come non dovrebbe averne contro il Bologna, che sembra aver tirato i remi in barca, dopo aver ottenuto con estremo anticipo la salvezza.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti