Leonardo.it
IsayBlog

Sorteggi Champions League 2012, Milan sfortunatissimo

Decisi i quarti di finale e il tabellone delle semifinali. Alla squadra di Massimiliano Allegri non poteva andare peggio. La rivelazione Apoel se la vedrà con il Real Madrid.

di Gianni Monaco 16 marzo 2012 12:24
Zlatan Ibrahimovic

Peggio di così non poteva andare. Dopo avere superato l’ostacolo Arsenal, il Milan, nei quarti di finale di Champions League, affronterà il Barcellona, indubbiamente la squadra più forte tra le otto rimaste in corsa. Negli ottavi il club spagnolo aveva disintegrato il Bayer Leverkusen. La vincente fra rossoneri e blaugrana, in semifinale, affronterà una fra Benfica e Chelsea. Quella che sulla carta è la migliore squadra da sfidare, cioè l’Apoel Nicosia, è toccata al Real Madrid. Il club di Josè Mourinho, in caso di passaggio del turno, affronterebbe la vincente fra Olympique Marsiglia e Bayern Monaco.

Queste le date delle prossime gare di Champions League. Quarti di finale: andata 27 e 28 marzo, ritorno 3 e 4 aprile. Semifinali: andata 17 e 18 aprile, ritorno 24 e 25 aprile. La finale a Monaco di Baviera, il 19 maggio. L’andata di Milan-Barcellona si giocherà a San Siro il 28 marzo, il ritorno al Camp Nou il 3 aprile.

Queste le prime dichiarazioni di rossoneri e bluagrana al sorteggio di Nyon.

“C’è stata già la sfida nel girone – ha detto il ds del Barcellona, Andoni Zubizarreta  – il Milan ha tutte le capacità per poter mettere in difficoltà il Barcellona, per la sua storia, il suo pubblico e le qualità tecniche che ha. Le due partite del girone sono state equilibrate, piene di occasioni, tra due squadre che hanno una mentalità offensiva. Sarà una grandissima sfida”.

Parola di cauto ottimismo, in conferenza stampa, da parte del tecnico del Milan, Massimiliano Allegri:

“Andiamo a vedere il lato positivo, se passiamo il quarto abbiamo tante possibilità di andare in finale. Abbiamo giocato con il Barça due partite, in trasferta abbiamo fatto una buona gara difensiva e a Milano ce la siamo giocata. Dobbiamo credere in noi stessi anche se affrontiamo la squadra più forte. Vedremo in settimana di recuperare qualche infortnato – ha aggiunto Allegri: – Abate spero di recuperarlo a breve, stanno tornando Seedorf, Boateng e Maxi Lopez”.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti