Leonardo.it
IsayBlog

Serie A: Napoli e Lazio ok, colpo della Roma. Ecco i risultati

Lazio e Napoli raggiungono la Juventus a punteggio pieno, ottima prova della Roma che supera l'Inter al Meazza.

di Ivano Sorrentino 2 settembre 2012 23:10
Inter-Roma

Serata di grandi emozioni in questa seconda giornata del campionato di serie A, le partite di stasera hanno regalato davvero numerose sorprese a partire dal big match che vedeva impegnate Inter e Roma. I giallorossi infatti sono giunti al Meazza con lo spirito giusto e sono passati in vantaggio grazie ad una rete del giovane Florenzi. L’Inter non ci sta e alla fine del primo tempo pareggia grazie ad una fortunosa rete del nuovo acquisto Antonio Cassano. Nella ripresa però la banda di Zeman mette in campo tutta la sua forza offensiva e riesce ad imporsi vincendo una gara divertente con il risultato di 1-3.

A sorridere è anche l’altra squadra della capitale: la Lazio infatti si conferma anche dinanzi ai propri tifosi battendo per 3 reti a 0 il Palermo. I biancoazzurri sono apparsi in ottima condizione e non hanno avuto problemi a sbarazzarsi dei rosanero apparsi ancora senza un’organizzazione di gioco precisa e ordinata. Oltre a Lazio e Juventus a punteggio pieno c’è anche il Napoli che battendo la Fiorentina in casa vola a quota 6 punti e strappa gli applausi del suo pubblico imponendosi per 2-1 contro i viola che hanno comunque ben figurato al San Paolo. A chiudere il trio delle squadre a punteggio pieno, ma a causa di un punto di penalizzazione i doriani hanno 5 lunghezze, è la Sampdoria che dinanzi ad un Marassi entusiasta batte il Siena per 2-1.

Vittoria anche per il Catania che in una rocambolesca partita batte il Genoa al Massimino con il risultato di 3-2 e vola a quota 4 punti. Oltre gli etnei sorridono anche gli emiliani del Parma che in casa hanno ragione di un Chievo troppo timoroso e vincono la partita con il risultato di 2-0. L’unico pari di giornata è quello del Cagliari che sul neutro di Quartu combina davvero l’impossibile. I sardi infatti falliscono ben due calci di rigore e, nonostante la superiorità numerica, vanno in svantaggio a causa del gol atalantino. Un gol nel finale però fissa il risultato sull’1-1 finale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti