Ronaldo, tornare in campo è possibile: parola dell’allenatore

Il Fenomeno appare in perfetta forma nelle foto pubblicate dal giornale Extra

di Nadia Napolitano 15 dicembre 2012 11:52

Ronaldo, se lo volesse, potrebbe tornare a giocare da professionista: questo è quanto spiega l’allenatore Marcio Atalla. L’ex fenomeno dell’Inter, però, non ne vuol sapere di rimettersi in carreggiata perchè non sopporta la routine dei calciatori, e preferisce di gran lunga restarsene tranquillo dov’è, piuttosto che riprendere a stressarsi e a viaggiare come faceva un tempo.

Il brasiliano, arrivato a pesare la bellezza di 118,4 kg, ha deciso di ingaggiare una dura lotta con la bilancia, e di dimagrire partepando ad un reality che gli ha fruttato un bel po’ di soldini. L’ex stella verdeoro è divenuto l’assoluto protagonista del programma ‘Medida Certa’ (trad. ‘Il peso giusto’, ndr.), in onda sul canale sudamericano Globo Tv, ottenendo in cambio sei milioni di reales, il corrispettivo di 2,7 milioni di dollari.

Dopo tre mesi di controlli fiscali, esercizio fisico e mangiare sano, Ronaldo potrebbe essere riuscito a superare la prova: a fronte dei 118,4 kg iniziali con 107 cm di girovita, el gordo (‘il grasso’, così come era stato soprannominato dalla critica spagnola ai tempi del Real Madrid), si era prefissato l’obiettivo di toccare quota 104 kg con girovita di 94 cm. L’ex calciatore avrebbe potuto ottenere risultati ancor più soddisfacenti, ma lui stesso, sin dall’inizio, aveva provveduto a dettare una condizione ben precisa: non sarebbe mai stato disposto a scendere al di sotto dei 100 kg.

Le immagini pubblicate dal giornale Extra lasciano ipotizzare alla buona riuscita dell’esperimento. Come sopra vi accennavamo, l’allenatore che lo ha seguito nel percorso si è detto profondamente soddisfatto dell’impegno e dei risultati raggiunti: “E’ il miglior alunno che abbia mai avuto. E’ un fenomeno, generoso e obbediente. Se volesse, potrebbe tornare a essere un professionista, ma mi ha detto che non lo vuole fare, perché non sopporta la routine dei giocatori, non vuole viaggiare più“.

L’obiettivo, ormai perseguito, richiede uno sforzo ancora maggiore nei prossimi tempi. Adesso arriva il difficile, riuscire a mantenere il giusto peso per evitare di riprendere kg: “Ronaldo è lui stesso meravigliato dei risultati che ha raggiunto. Mi ha già chiesto di preparargli un programma di allenamento specifico“.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti