Real Madrid, Anzhi e Manchester City su Zlatan Ibrahimovic

di Gianni Monaco 9 ottobre 2011 12:10

Le dichiarazioni di Zlatan Ibrahimovic mettono in subbuglio il calciomercato. C’è chi sostiene che lo scopo di Ibra sia quello di ottenere un aumento di stipendio, che però è già il più alto della Serie A. Non dovesse raggiungere il difficilissimo obiettivo (Galliani non ha alcuna intenzione di ritoccare al rialzo gli ingaggi, ma anzi vuole decisamente diminuirli), Zlatan potrebbe chiedere di andare via.

Secondo il Corriere dello Sport, Josè Mourinho lo accoglierebbe a braccia aperte al Real Madrid. Per lo svedese sarebbe la migliore occasione di prendersi una rivincita sulla sua precedente squadra il Barcellona. Su Ibrahimovic, comunque, non ci sarebbe solo il Real. Anche il Manchester City e i russi dell’Anzhi, ovvero i due club più ricchi d’Europa, potrebbero fare un’offerta al Milan. L’addio dello svedese, a questo punto, non sembra improbabile. Anche se c’è un grosso ostacolo: il mercato si riaprirà solo a gennaio e tenere in squadra un giocatore demotivato può essere destabilizzante per tutto il gruppo rossonero, già in crisi di gioco e risultati.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti