Il procuratore di Aguero è nella sede della Juventus

di David Spagnoletto 17 maggio 2011 15:09

Josè Sequi, procuratore di Sissoko è a colloquio nella sede della Juventus con il direttore generale Beppe Marotta e con il direttore sportivo Fabio Paratici. Fin qui direte voi: “Ma che notizia è?”. Josè Sequi, però, è un rappresentante della IMG, la società che cura gli interessi, oltre che del centrocampista maliano, anche di Sergio Aguero, talento dell’Atletico Madrid.

Ufficialmente l’incontro verte sulla posizione contrattuale di Sissoko, ma visto che anche il presidente Andrea Agnelli e Pavel Nedved sono appena arrivati in Corso Galileo Ferraris, tutto lascia supporre che si parlerà anche dell’attaccante argentino. Anche perché vista la mobilitazione societaria (Agnelli, Marotta, Paratici e Nedved) sarebbe difficile credere che il contrario. 

La trattativa per portare Aguero alla Juventus non sarà affatto semplice per due motivi. Il primo perché le richieste dell’Atletico sono molte elevate, così come è elevato, e così arriviamo al secondo motivo, le richieste economiche del colchonero, che guadagna sei milioni di euro all’anno. “El Kun”, comunque, è in cima ai desideri della società bianconera, che per rilanciarsi punta sul giocatore argentino, che possiede le giuste qualità per far fare alla Juve il salto di qualità. Per questo si cercherà in tutti i modi di strapparlo all’Atletico Madrid.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti