Pelè: “Messi? Nessuno sarà mai come me”

di Simona Vitale 21 gennaio 2012 2:05

Ennesima provocazione di Pelè nei confronti del fuoriclasse argentino Lionel Messi, fresco vincitore del Pallone d’oro per la terza volta consecutiva. Ebbene, in un’intervista al giornale francese “Le Monde”, “O Rey” ha dichiarato di considerare “la Pulce” sicuramente il suo giocatore preferito, il numero uno in circolazione, ma ha anche aggiunto che mai nessuno sarà come lui, che non nascerà mai più un atleta come lui. Pelè ritiene che da un punto di vista tecnico si possa parlare di parità tra se stesso e Messi, ma ha altresì invitato a fare un confronto effettivo quando anche Messi vincerà 3 mondiali e segnerà ben o più di 1283 reti. Probabilmente in queste affermazioni c’è un velato riferimento alle prestazioni di Messi con la maglia della nazionale argentina che, effettivamente, non sono mai esemplari come quelle realizzate con il Barcellona.

“I record sono fatti per essere superati, ma sarà difficile superare i miei. La gente mi chiede sempre quando nascerà un altro Pelè e io rispondo sempre: mai! Mio padre e mia madre hanno chiuso la fabbrica” ha aggiunto Pelè. Vedremo se Messi risponderà a parole o con i fatti.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti