Pastore segna al Barcellona: l’ultimo argentino a farlo è stato…

Il gol realizzato ieri sera al Camp Nou dal fantasista del Paris Sanit-Germain è entrato nella storia.

di Antonio Ferraro 11 aprile 2013 7:46

Il Paris Saint-Germain ha rischiato il colpaccio ieri sera nel ritorno dei quarti di Champions League contro il Barcellona. Dopo il 2-2 dell’andata, i parigini erano chiamati a espugnare il Camp Nou per poter centrare la qualificazione alle semifinali.

Dopo aver costretto i blaugrana allo 0-0 nei primi 45 minuti, gli uomini di Ancelotti trovano l’insperato vantaggio a inizio ripresa: passaggio filtrante in area dell’odiato ex Zlatan Ibrahimovic per Javier Pastore, che fulmina Valdes di sinistro (50′).

A spezzare i sogni di gloria del Psg, però, ci ha pensato Pedro al 71′ su assist di David Villa. 1-1 il risultato finale ed eliminazione più che dignitosa per Ibra e compagni.

La serata di ieri ha comunque assunto un valore speciale per i parigini, in particolar modo per Javier Pastore. Per trovare l’ultimo argentino a segnare al Barcellona al Camp Nou, infatti, bisogna andare indietro di ben 16 anni.

Coppa della Coppe 1996-1997, al Camp Nou si giocava l’andata della semifinale. Avversario del Barcellona di Ronaldo la Fiorentina, allenata da Claudio Ranieri. Come ieri sera il risultato finale fu 1-1.

E come ieri sera, fu proprio un argentino a gonfiare la rete blaugrana (dopo il vantaggio dei padroni di casa firmato da Nadal). Si tratta di un certo Gabriel Omar Batistuta, che i tifosi viola ricordano molto bene.

Al ritorno, però, il Re Leone fu assente per squalifica, e il Barcellona si impose per 2-0. In finale, guarda caso, i catalani incontrarono il Psg, che in attacco schierava Leonardo, attuale ds del club parigino. Corsi e ricorsi storici.

Pastore segna al Barcellona: l’ultimo argentino a farlo è stato…

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti