Napoli, Sarri tuona contro la Lega: “Calendario fatto da incompetenti”

Il Napoli vince a Bergamo ma a Sarri non vanno giù le decisioni della Lega

di Maria Di Bianco 21 gennaio 2018 20:40
sarri

Non le manda di certo a dire Maurizio Sarri alla fine della partita vinta brillantemente dal suo Napoli, a Bergamo contro l’Atalanta. Il gol di Mertens ha deciso una sfida sentitissima dall’ambiente partenopeo, considerato che nelle precedenti 4 sfide ufficiali contro gli orobici erano arrivate tre sconfitte.

Il Napoli l’ha spuntata e manterrà il primato in classifica anche dopo questa giornata di campionato. La Juventus giocherà domani sera, allo Stadium contro il Genoa, e sarà costretta a vincere per accorciare nuovamente a -1. Sarà questa l’ultima volta prima di nove giornate di fila, in cui i bianconeri scenderanno in campo dopo il Napoli. La cosa non è andata giù a Sarri che, nel post-partita, ha attaccato duramente la Lega.

“Per noi ci sarà pressione aggiuntiva, considerato anche che la Juve avrà partite piuttosto abbordabili. Delle nove giornate che seguono alcune scelte sono state ovviamente condizionate dalle coppe europee, ma per il resto si poteva un attimo mediare. Potevamo giocare in contemporanea, qualche volta noi prima. Credo sia stato un errore madornale, ovviamente in buona fede. C’era una possibilità su un milione che accadesse, sono dispiaciuto. Ma c’è da chiedersi chi prende queste scelte e mi viene il dubbio sulle capacità di queste persone”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: napoli · sarri
Commenti