Milan, l’antidoping ferma Gattuso

di Gianni Monaco 10 marzo 2012 12:27

Domani contro il Lecce poteva esserci il debutto, in questo 2012, di Ivan Gennaro Gattuso. Il centrocapista rossonero ha disputato il suo ultimo match ufficiale lo scorso settembre, in campionato con la Lazio. A gennaio, col Psg, si è rivisto in campo, anche se si trattava di una gara amichevole. Il calabrese ha dovuto lottare a lungo coi guai alla vista. Gattuso, a causa di una infiammazione al nervo ottico, è stato costretto ad allenarsi sempre a parte. Ma, da qualche giorno, ha cominciato a lavorare in gruppo. L’ex centrocampista della nazionale ha riavuto l’idoneità sportiva (la stessa che serve anche al compagno di squadra, Antonio Cassano) a inizio settimana.

Ma non può ancora essere convocato. Sta infatti assumendo un farmaco, per completare la guarigione, che non gli permetterebbe di superare il test antidoping. Solo quando potrà essere abbassato o azzerato il dosaggio, Gattuso sarà a disposizione completa di Massimiliano Allegri. Non dovrebbe comunque mancare molto. Il periodo peggiore è ormai alle spalle per il centrocampista del Milan.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti