Milan, Berlusconi chiama Kakà

di Gioia Bò 12 maggio 2011 14:01

Il Milan lo ha lanciato nel calcio che conta, facendo in modo che diventasse uno dei centrocampisti più richiesti nel panorama calcistico internazionale. Poi Ricardo Kakà ha scelto di trasferirsi al Real Madrid, nella speranza di dare una svolta alla propria carriera, ma non sapendo che lo aspettavano un paio d’anni costellati da infortuni.

Ora si parla di un suo possibile addio alle merengues e sono molti i club che lo accoglierebbero a braccia aperte, primo fra tutti proprio il club rossonero, che per bocca del presidente Silvio Berlusconi ha spalancato le porte al ritorno del fogliol prodigo:

Kakà è un uomo straordinario, siamo pronti ad accoglierlo a braccia aperte se volesse tornare al Milan.

La concorrenza è spietata, visto che Chelsea e Manchester City sono pronte ad offrire diversi milioni per assicurarsi le prestazione del brasiliano, ma se si trattasse di una scelta fatta con il cuore, siamo certi che Kakà tornerebbe di corsa a Milano.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti