Milan-Bate Borisov 2-0: apre Ibra, chiude Boateng

Vittoria meritata per gli uomini di Allegri, che restano in testa al loro girone

di Gianni Monaco 19 ottobre 2011 22:52

Due sorprese nella formazione iniziale del Milan. C’è infatti Taiwo e non Antonini, mentre Robinho inizia dalla panchina e fa posto a Boateng. La partenza dei rossoneri è ottima. Già al 4’ Aquilani, dopo un calcio d’angolo e un rimpallo, ha sul sinistro il pallone del vantaggio, ma mette alto di pochissimo. Al 7’ Ibrahimovic vede il portiere del Bate Boris fuori dai pali: il suo destro potente, dai 40 metri, termina un po’ sopra la traversa. Al 12’ Cassano serve Aquilani: il suo destro di piatto è bellissimo, ma colpisce il palo. Al 18’ Fantantonio aziona Ibra: conclusione al volo dal dischetto e palla ancora sopra la traversa. I rossoneri a questo punto calano un po’, mentre il Bate Borisov inizia a proporsi in avanti. Al 32’ i bielorussi rischiano di passare in vantaggio: Van Bommel regala il pallone a Bressan, il quale si invola verso la porta e calcia, ma Abbiati compie un intervento strepitoso e mette in angolo. Un minuto dopo i rossoneri sbloccano il punteggio. Percussione di Abate, che mette al centro per Aquilani, la cui conclusione viene ribattuta dalla difesa; il pallone finisce tra i piedi di Ibra e la sua botta dai 15 metri supera Gutor: 1-0. Al 35’ il Milan potrebbe raddoppiare, ma ancora lo svedese, ben servito da Cassano, tutto solo davanti al portiere mette a lato. L’ultima occasione del primo tempo è un tiro da fuori di Taiwo, che però risulta centrale.

Nella ripresa subito due brividi per la difesa rossonera. Al 46’ Abate favorisce l’inserimento di Kezman e solo un grande intervento di Nesta evita guai seri. Al 49’ Bordachev se ne va sulla sua sinistra e cerca l’angolino basso: grandissima risposta di Abbiati con la punta delle dita. Al 57’ Milan finalmente pericoloso: Ibrahimovic dopo una serie di dribbling, da ottima posizione, spara alto. Al 65’ grande azione in velocità di Robinho (subentrato a Cassano), ma il suo tiro si perde ampiamente a lato. Al 70’ Boateng riceve palla ai 20 metri e con un destro potentissimo trova la parte bassa della traversa: il pallone rimbalza oltre la linea ed è il 2-0. Semplicemente spettacolare. Non accade più nulla, perché i rossoneri smettono di spingere e il Bate Borisov non ha la forza di reagire. Nel finale del match solo molte sostituzioni: c’è spazio anche per Philippe Mexes, che sostituisce Nesta e fa il suo debutto con la maglia rossonera.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti