Messi e Ronaldo. Una coppia di simulatori?

di Simona Vitale 11 settembre 2011 10:49

L’ultimo turno della Liga spagnola ha segnato un “destino comune” per due dei giocatori più rappresentativi delle loro squadre e del mondo del calcio in generale.

Parliamo di Messi del Barcellona e di Ronaldo del Real Madrid. I due sono accomunati da una situazione che sta causando non poche polemiche tra i tifosi di calcio spagnoli.

I due  campioni si sono resi protagonisti di una palese simulazione ripresa dalle telecamere televisive nel corso delle partite con la Real Sociedad per Messi e contro il Getafe per Ronaldo.

Gli esiti sono stati diversi. Il presunto tuffo di Cristiano Ronaldo ha fruttato un calcio di rigore alle merengues, mentre l’arbitro Matheu Lahoz  ha colto l’evidente simulazione della Pulce e lo ha ammonito.

Reazioni e polemiche non sono mancate e Josè Mourinho allenatore del Real non poteva non intervenire lanciando qualche frecciatina.

Queste le sue parole: “L’arbitro ha commesso un errore, è evidente. Il fallo, commesso da un giocatore già ammonito, è chiarissimo ma si è verificato fuori area. Comunque l’episodio è avvenuto in un momento della partita in cui stavamo dominando, sono convinto che avremmo portato a casa il match lo stesso. Cristiano non è uno che si butta in piscina, come fanno altri”.

 Sarà un “velato” riferimento a Messi?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti