L’Italia Under 21 vince ma arriva la clamorosa contestazione a Donnarumma (VIDEO)

Brutto episodio nel corso del primo tempo della sfida tra Italia e Danimarca Under 21

di Maria Di Bianco 18 giugno 2017 23:10
donnarumma

A Cracovia l’Italia Under 21 ha cominciato bene il suo Europeo battendo 2-0 la Danimarca, ma a tener banco è anche un episodio poco carino che è avvenuto nel corso del primo tempo. Dal pubblico sono stati infatti lanciati dei dollari (falsi) all’indirizzo di Donnarumma. Il giovanissimo portiere del Milan ha dovuto sopportare dai suoi tifosi di club, giunti in Polonia, anche fischi, insulti e uno striscione emblematico, poi rimosso: “Dollarumma”.

Insomma, la situazione sembra decisamente sfuggita di mano. Due giorni fa il clamoroso colpo di scena sulla trattativa del rinnovo: Donnarumma, tramite il suo procuratore Raiola, ha comunicato al Milan di non aver intenzione di prolungare il contratto in scadenza nel 2018. Apriti cielo, la contestazione nei confronti del 18enne portiere è cominciata via social ed è poi proseguita anche nei pressi della sua abitazione.

Intanto si registrano nuove dichiarazioni nella giornata di oggi. L’avvocato Rigo, vicino a Mino Raiola, ha detto a chiare lettere che il Milan non potrà mandare in tribuna Donnarumma durante tutta la stagione. Una sorta di minaccia velata che ha subito trovato la replica del d.s. Mirabelli: “Le scelte tecniche appartengono a Montella. Posso comunque assicurare che Donnarumma è un campione e rimarrà con noi per tutta la stagione che verrà. Avrà lo stesso trattamento di tutti gli elementi della rosa, compresi i nuovi arrivati”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti