La sorpresa della Champions League è il Malaga

Gli spagnoli di Manuel Pellegrini hanno ribaltato i pronostici e hanno eliminato il Porto. L'Arsenal non ha completato la rimonta in casa del Bayern.

di Antonio Pio Cristino 14 marzo 2013 9:22

Due squadre tedesche, FC Bayern Monaco e Borussia Dortmund, tre team spagnoli, le solite Real Madrid e Barcellona oltre al sorprendente Malaga, una formazione francese, il Paris Saint Germain, i turchi del Galatasaray e l’italiana FC Juventus: la Champions League 2012/13 ha individuato le future protagoniste dei quarti di finale.

Nessun team inglese dunque si contenderà la vittoria finale della massima competizione europea per club in questa stagione. Le ultime speranze di oltremanica sono state frustrate all’Alianz Arena di Monaco di Baviera, nonostante la grande prova di orgoglio dell’Arsenal di Arsene Wenger. In casa del Bayern Monaco, i Gunners, che partivano dal sonoro 1-3 subìto all’Emirates nella sfida di andata degli ottavi di Champions League, hanno provato a gettare il cuore oltre l’ostacolo trovando immediatamente il vantaggio con il francese Olivier Giroud. Nel finale di gara poi, dopo aver rischiato più volte il pareggio degli avversari, gli inglesi hanno raddoppiato grazie ad un colpo di testa del difensore Koscienly sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’assedio finale dei londinesi non ha prodotto il terzo goal che avrebbe comportato la clamorosa eliminazione dei bavaresi.

SORPRESA – Nell’ultima sfida di ottavi di finale di Champions League, il Malaga di Manuel Pellegrini ha eliminato il Porto e ha confermato di vivere una favola tra le più belle dell’attuale stagione calcistica. I biancoblu, oberati da problemi finanziari che ne mettono a rischio le prossime partecipazioni europee a causa delle sanzioni UEFA, hanno rimontato l’1-0 incassato al Dragao di Oporto contro il Porto, imponendosi 2-0 alLa Rosaleda nella gara di ritorno. Gli spagnoli, che hanno avuto il vantaggio della superiorità numerica per larga parte del secondo tempo dopo l’espulsione di Defour, si sono imposti con la rete iniziale della stellina Isco, e il raddoppio della vecchia gloria Roque Santa Cruz al 77′.

I sorteggi per il prossimo turno ad eliminazione diretta sono previsti venerdì a Nyon.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti