Il punto sul mercato del Napoli: possibile scambio Aronica-Balzaretti?

di Ivano Sorrentino 3 gennaio 2012 13:39

Il Napoli ha piazzato un ottimo colpo di mercato con l’arrivo di Vargas, il calciatore potrebbe rappresentare in prospettiva un’altra scommessa vinta dal team di De Laurentis che già in passato ha prelevato giocatori talentuosi dai campionati sudamericani per poi trasformarli in grandi campioni. Molte sono però le voci che riguardano altre operazioni di mercato del Napoli, che di sicuro non si accontenterà di un solo acquisto. A mettere ordine tra i numerosi nomi accostati ai partenopei ci ha pensato il responsabile del mercato azzurro Bigon, che in un intervista ha fatto il punto della situazione.

Vargas era il nostro obiettivo principale , aveva superato la scrematura da un bel po’: siamo fieri d’averlo strappato alla concorrenza, però adesso devo togliergli da dosso l’enorme pressione mediatica. State facendo troppo rumore“. Queste sono le opinioni di Bigon sul calciatore appena arrivato, che di certo ha avuto un impatto mediatico forte, cosa che potrebbe gettargli addosso una forte pressione.  Il dirigente inoltre parla anche del possibile sfoltimento della rosa, un operazione necessaria per poi dedicarsi all’acquisto di altri giocatori: “Noi siamo attenti alle evoluzioni. Qualcosa in uscita, vero: Rinaudo piace molto al Novara, c’è forte interessamento. Vedremo“.Poi si parla di Candreva: “Gran bel giocatore. Ma definirla un’operazione mi sembra prematuro, perlomeno allo stato attuale. Siamo in tanti. Poi, se qualcuno dovesse andar via…”.

Infine l’ultimo argomento toccato da Bigon è quello di un possibile scambio Aronica-Balzaretti con il Palermo. Ai partenopei infatti piace molto l’esterno biondo dei rosanero, e già in passato ci furono tentativi per portare il giocatore alle pendici del Vesuvio. Questa volta però potrebbero esserci i giusti presupposti in quanto Balzaretti ha più volte fatto capire di voler cambiare squadra. Se lo cambio dovesse realizzarsi il Napoli però dovrebbe versare anche ulteriori 4 milioni di euro nelle casse del club siciliano.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti