Daspo per i due tifosi della Roma autori del raid a Campo dei Fiori

Francesco Ianari e Mauro Pinnelli aggredirono i tifosi del Tottenham prima della sfida contro la Lazio valida per l'Europa League

di Antonio Pio Cristino 29 novembre 2012 15:50

Lo scorso 22 novembre, prima della gara di Europa League tra Lazio e Tottenham, un’aggressione squadrista si svolse ai danni di alcuni tifosi inglesi presso un pub di ‘Campo dei Fiori’. A distanza di sette giorni dall’increscioso fatto di cronaca, il questore di Roma Fulvio Della Rocca ha emanato i primo provvedimenti DASPO contro due degli aggressori del locale ‘Drunken Ship’.

Francesco Ianari e Mauro Pinnelli, già arrestati lo scorso 22 novembre subito dopo l’attacco al pub, sono stati sottoposti a provvedimento DASPO per i prossimi cinque anni. I due tifosi romanisti non potranno quindi partecipare e assistere a qualsiasi manifestazione sportiva per un lustro, in attesa di ulteriori aggravi di pena che potrebbero scaturire dal processo.

I FATTI – Sette giorni fa il pub ‘Drunken Ship’ era stato oggetto di un attacco organizzato contro i supporters del Tottenham. Negli scontri presso il locale romano alcuni tifosi ospiti erano rimasti feriti anche in maniera grave. Nonostante gli autori del folle del gesto avessero agito quasi tutti a volto coperto, le indagini della Questura di Roma e del commissariato ‘Trevi’ avevano permesso di risalire all’identità di almeno due di loro, Francesco Ianari e Mauro Pinnelli, grazie all’utilizzo di immagini videoregistrate da alcune telecamere della zona. Ulteriori testimonianze avevano poi portato all’arresto immediato dei due teppisti ai quali è stato notificato il provvedimento DASPO in carcere.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti