Europei Under 21, crolla l’Italia contro la Repubblica Ceca: 3-1 e azzurrini quasi eliminati

Brutto k.o. dell'Italia Under 21 contro la Repubblica Ceca negli Europei di categoria

di Maria Di Bianco 21 giugno 2017 20:10
italia repubblica ceca under 21

A Tychy l’Europeo dell’Italia Under 21 prende decisamente una brutta piega: dopo l’incoraggiante vittoria al debutto contro la Danimarca, gli azzurrini crollano 3-1 contro la Repubblica Ceca e, probabilmente, compromettono la qualificazione alle semifinali. Oltre alla situazione di classifica che si ingarbuglia, c’è da considerare che l’avversaria nell’ultima partita del girone sarà la forte Germania e che passa solo la prima (oltre alla miglior seconda dei tre gironi).

L’Italia costruisce qualcosina nei primi minuti ma i ritmi sono troppo bassi. Uno scivolone di Rugani permette a Travnik di approfittare senza problemi della sponda di Schick, il tiro non è nemmeno tanto angolato ma riesce comunque a battere Donnarumma. L’Italia stenta a creare palle gol, l’ingresso in campo di Chiesa, proprio come all’esordio, dà la scossa e risultati pratici. Al 70′ Berardi pareggia: il fantasista del Sassuolo si avventa sulla corta respinta del portiere ceco e insacca di testa.

E’ il miglior momento dell’Italia che, cinque minuti più tardi, sfiora il 2-1 con Petagna che non arriva di pochissimo sul cross basso proprio di Chiesa. E’ l’ultimo lampo degli azzurrini che nel finale subiscono due reti: prima Havlik riesce a calciare in mezzo a tre difensori indovinando l’angolo, poi una staffilata dalla distanza di Luftner si infila all’incrocio con Donnarumma ancora non esente da colpe. Ora serve solo un mezzo miracolo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti