Leonardo.it
IsayBlog

Del Piero è in arrivo ma Sidney è già in fermento

L'ex capitano juventino arriverà nella città australiana lunedì ma l'attesa sembra essere già spasmodica.

di Ivano Sorrentino 14 settembre 2012 12:41
Alessandro Del Piero

Non capita di certo tutti i giorni che una città come Sidney sia in fermento per l’arrivo di un calciatore. Il calcio infatti non è sicuramente lo sport nazionale australiano, ma le cose potrebbero ben presto cambiare grazie all’arrivo di un campione del calibro di Alessandro Del Piero. Da quanto l’ex capitano bianconero ha firmato il contratto con il Sidney infatti in Oceania non si parla d’altro e la città si sta preparando per l’arrivo del campione. non si contano infatti i giornali sportivi già venduti e sopratutto le maglie con il nome di Del Piero.

Un fenomeno che non si arresta anzi è destinato ad aumentare perchè il campione tra poco metterà piede in Australia. Fino a questo momento infatti Del Piero ha avuto contatti con il club solamente dall’Italia, e anche la cerimonia di presentazione si è tenuta nella patria del giocatore aumentando ancora di più l’attesa degli australiani. Un’attesa che è destinata a finire presto perchè già oggi il giocatore comincerà il suo viaggio verso Sidney. Del Piero e famiglia infatti partiranno oggi ma il calciatore metterà piede in australia solamente lunedì.

L’attaccante ha infatti deciso di fare una sosta in Singapore per permettere ai suoi figli di riposarsi e non accumulare così lo stress del viaggio. Il giocatore lunedì si aggregherà ufficialmente alla squadra e svolgerà il primo allenamento con la nuova maglia. L’attesa è spasmodica tanto che il Sidney ha deciso addirittura di cambiare campo: la squadra infatti giocherà questo week-end l’ultima partita di campionato nel vecchio impianto (45.000 posti) per poi spostarsi dalla prossima nello stadio olimpico (85.000 posti) proprio in concomitanza con l’esordio di Del Piero. L’amministratore delegato del club australiano Tony Pignata ha così dichiarato: “Anche lui è desideroso di arrivare e cominciare a lavorare con il resto della squadra. C’è molto fermento intorno al suo contratto e tutti noi non vediamo l’ora che si unisca al gruppo”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti