Cavani batte cassa. E’ rottura con De Laurentiis?

di David Spagnoletto 21 aprile 2011 10:42

Cavani batte cassa e De Laurentiis sbotta. E’ la sintesi di una giornata convulsa in casa Napoli, dove i procuratori del giocatore hanno chiesto un cospicuo aumentato dell’ingaggio.

La richiesta non è piaciuta al presidente partenopeo, che ha così replicato: “Fin quando non trovo gente che dice in maniera chiara: sono orgoglioso di vestire i colori azzurri, non me ne voglio più andare. Non lo sento spesso fare. Sembra che il colore azzurro sia solo quello del danaro…“.

Voci provenienti dal quartier generale del Napoli hanno fatto sapere che gli agenti dell’attaccante hanno chiesto il doppio dell’attuale stipendio per il loro assistito, che però ha sempre dichiarato di non voler lasciare la città che l’ha consacrato nell’Olimpo del calcioDichiarazione che non ha scoraggiato le squadre interessate al bomber uruguaiano, che rimangono alla finestra in attesa di sviluppi.

Gli estimatori di Cavani sono Manchester City, Liverpool e Real Madrid, tutte formazioni che al momento non conoscono il loro allenatore per la prossima stagione.

Fatto sta che dopo la cocente sconfitta in casa con l’Udinese e il conseguente abbandono del sogno scudetto, Walter Mazzarri ha un’altra gatta da pelare in questo finale di stagione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti