Cassano-Balotelli, c’eravamo tanto amati…

Botta e risposta al veleno tra il centravanti e FantAntonio

di Maria Di Bianco 28 aprile 2017 20:19
cassano balotelli

Botta e risposta tra Antonio Cassano e Mario Balotelli: la coppia d’attacco della nazionale italiana che finì seconda agli Europei del 2012 si è resa protagonista di uno scambio di battute al veleno che, probabilmente, ha incrinato anche un rapporto di complicità che sembrava esistesse anche fuori dal rettangolo di gioco.

Il primo a far notizia è stato Cassano. In una lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, il barese ha risposto senza peli sulla lingua a una domanda piuttosto scomoda: “Chi è il più sopravvalutato nel calcio di oggi”. L’ex Roma e Real Madrid ci è andato giù duro: “Pogba vale davvero 120 milioni? E James Rodriguez ne vale 80? E allora Iniesta quanto valeva alla sua età? Balotelli? Gli voglio bene e sta facendo anche buone cose in Francia. Ma sia lui che Pogba hanno avuto la fortuna di avere un procuratore come Mino Raiola che ha dato loro grandissime opportunità”.

Insomma una dichiarazione inaspettata che, però, non ha colto di sorpresa Balotelli. “SuperMario” ha risposto tramite Twitter: “E’ esploso il genio…E’ proprio vero, gli amici sono pochi e non al lavoro”. Anche se non fa direttamente il nome di Cassano, il riferimento è palese. Balotelli-Cassano, la coppia più “pazza” degli ultimi anni in azzurro è definitivamente scoppiata…

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti