Calciomercato, l’agente di Ambrosini fa il punto sul rinnovo

Il centrocampista e capitano del Milan, 35 anni, è in scadenza, ma non è l'unico nel suo ruolo. Sono in bilico i vari Van Bommel, Seedorf, Flamini e Gattuso. Che farà Galliani?

di Gianni Monaco 30 marzo 2012 12:04

Mercoledì scorso, contro il Barcellona, Massimo Ambrosini è stato decisamente tra i migliori in campo. Ha corso, ha lottato, ha recuperato palloni, ha pressato, dando coraggio a tutta la squadra. Insomma, Ambro si è comportato da vero capitano. La dimostrazione, se ce ne fosse bisogno, che l’ex centrocampista del Vicenza, quando sta a posto fisicamente, può dare filo da torcere a chiunque: inclusi Messi e Xavi.

Il contratto di Ambrosini è in scadenza. Ma il suo agente, Massimo Roggi, crere che il prolungamento sia assolutamente possibile:

“Per parlare del rinnovo contrattuale c’è tempo, lo faremo come ormai è abitudine del Milan, a fine campionato – ha detto il manager a calciomercato.it. – Non penso ci saranno problemi, c’è tranquillità assoluta. Massimo nonostante i 35 anni, è ancora un giocatore validissimo e la politica della società rossonera è quella di sottoscrivere contratti annuali con i giocatori più esperti ed inserirne di altri per arricchire la rosa”.

Se il rinnovo di Ambrosini potrebbe essere dietro l’angolo, molto più difficile è quello di Mathieu Flamini, che in questa stagione, a causa di due infortuni, non ha disputato nessuna gara ufficiale. Da verificare sono le situazioni di Mark Van Bommel, Clarence Seedorf e Gennaro Gattuso, anch’essi in scadenza.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti