Allegri elogia Ibrahimovic: “È come Messi e Ronaldo”

di David Spagnoletto 5 marzo 2012 12:44

Massimiliano Allegri elogia Zlatan Ibrahimovic, che sabato a Palermo ha realizzato la tripletta che ha contributo al 4-0 rifilato ai rosanero (il quarto gol è stato segnato da Thiago Silva): “E’ al livello di Messi e Cristiano Ronaldo, loro tre sono in questo momento i giocatori più forti del mondo”. Allegri ha negato però che la sua squadra dipenda dallo svedese:

“E’ un Milan costruito dalla società, che in un anno e mezzo ha fatto arrivare, oltre allo svedese e a tanti altri giocatori, anche campioni del calibro di Robinho e Boateng. Alla base delle vittorie di scudetto, Supercoppa Italiana e del fatto che siamo ancora in corsa su tre fronti quest’anno, c’è proprio questo: la società”.

Società che è sempre stata alla base dei successi del Milan. Quella stessa società che ha protetto spesso gli allenatori, mettendoli nella condizione di lavorare nel migliore dei modi.

La grandezza dell’era Berlusconi è stata proprio la costruzione e il mantenimento della mentalità vincente. Mentalità che, nonostante il 4-0 dell’andata contro l’Arsenal negli ottavi di finale di Champions League, ha portato Allegri a dire:

“Quella di domani può sembrare una partita facile, ma solo in apparenza. In realtà non è così. Bisognerà avere grande concentrazione, non bisognerà sottovalutare la partita. Abbiamo grandi possibilità di arrivare ai Quarti di finale e dovremo fare tutto il possibile per arrivarci”.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti