Allegri dice la sua sul caso Pato

di Gianni Monaco 2 gennaio 2012 10:53

Il Milan si trova a Dubai per sostenere la preparazione in vista della ripresa del campionato. A tenere banco in casa rossonera è soprattutto il caso Pato. L’attaccante brasiliano ha prima detto che con Allegri non c’è dialogo. Poi ha spiegato che con l’allenatore ha un rapporto professionale. In mezzo le voci, molto insistenti, sulla possibile cessione al Psg di Pato.

Il tecnico del Milan ha voluto dire la sua sulla situazione: “Non c’è nessun problema tra me e Pato, lo sfogo del ragazzo è dovuto a un suo momento di malessere – ha dichiarato a Sky l’allenatore dei rossoneri. – Non si può giocare sempre titolari, ma non è una cosa grave, può accadere. Tra me ed il ragazzo non ci sono problemi: si sta allenando benissimo e non dà segni di insofferenza, ma – ha aggiunto Allegri – non c’è stato nessun confronto, non c’era necessità”.

Al di là dell’interesse del club francese, Pato sembra destinato a rimanere. Se non altro perché, in caso contrario, il tecnico del Milan rimarrebbe con sole due punte (Robinho e Ibrahimovic) impiegabili in Champions League. Sì, ci sarebbero anche Stephan El Shaarawy e Inzaghi, ma Allegri ha ampiamente dimostrato di avere in loro una fiducia prossima allo zero.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti