Euro 2016, Italia – Spagna: amichevole di lusso questa sera a Udine

Gli azzurri di Conte affronteranno la Spagna in un'amichevole davvero di lusso in vista di Euro 2016, dal prossimo 10 giugno in Francia

di Simona Vitale 24 marzo 2016 10:56

L’ombra del terrorismo, alla fine, non ha prevalso sulla possibilità di giocare delle amichevoli di lusso tra le nazionali europee, come test preparatori in vista di Euro 2016, la cui fase finale si svolgerà in Francia, a partire dal prossimo 10 giugno. L’Italia, questa sera a Udine, affronterà  i campioni d’Europa della Spagna, sicuramente tra i favoriti alla vittoria finale del titolo di campioni di Europa.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo per giocarsi la vittoria di un’amichevole che ha sempre il sapore della sfida e della rivalità (ricordiamo che ad Euro 2012 gli spagnoli hanno battuto sonoramente gli azzurri per 4-0 in finale).

ITALIA (3-4-3): Buffon; Darmian, Bonucci, Astori; Florenzi, Thiago Motta, Parolo, Giaccherini; Candreva, Pellè, Eder.
SPAGNA (4-3-1-2): Casillas; Juanfran, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba; Thiago Alcantara, San José, Koke; Fabregas; Paco Alcacer, Morata.

Ieri il CT dell’Italia, Antonio Conte, ha detto la sua proprio sui recenti attacchi terroristici di Bruxelles e ricordato anche quelli di Parigi dello scorso 13 novembre. Queste le parole del mister:

“Quello che sta accadendo deve far alzare ancora di più le antenne a livello di sicurezza. Gli Europei, come i Mondiali, sono una festa in cui ci sono cittadini di tutti i paesi e mi auguro che questi fatti non creino problemi a un qualcosa che è sempre stato vissuto con entusiasmo e passione… Mi auguro che non ci si abitui a questi fatti tremendi. È la seconda volta che capita, la prima era stata nel precedente impegno contro il Belgio. Ricapita a distanza di 4 mesi, ed è difficile: percorriamo di nuovo momenti bruttissimi già vissuti, e la mente va a queste situazioni che sono orribili”.

A proposito, invece, della partita in sé e per sé, Conte ha detto:

“La Spagna è molto forte, tra le favorite per l’Europeo. per noi domani è un test probante per avere delle risposte. Spero di vedere in campo quello che abbiamo preparato, anche se non è semplice preparare una partita in poco tempo, ma ho trovato delle spugne, grande disponibilità da parte di tutti, e ho fiducia che agli Europei arriveremo con una squadra, non una selezione. Ci mancheranno giocatori che hanno giocato in precedenza e dobbiamo sfruttare anche questa situazione di emergenza per dare delle risposte, devo avere risposte chiare su tutti”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti